Curriculum


(Viterbo, 1966)

Click here for download pdf

Carlo Bernardini obtained his diploma at the Fine Arts Academy in Rome in 1987. In 1997 he wrote the theoretical essay on “The division of visual unity”, which was published by Stampa Alternativa. In 2000, 2005 and 2010 he received a grant “Overseas Grantee” from the Pollock – Krasner Foundation of New York, and in 2002 the prize Targetti Art Light Collection “White Sculpture”. He works with optic fiber since 1996; he has created and installed permanent public sculptures in stainless steel and optic fibers in various Italian cities, and in 1996 and 2003 he has installed site specific works at the XII and XV Quadriennial National of Rome. He has created environmental public installations in optic fibers in various international cities, Amsterdam, Berlin, Rio De Janeiro, New York, Valencia, The Hague – L’Aia. In 2010 Bernardini is invited to the XIII edizione of “Luci d’Artista” (Artist’s Lights), in Turin.
Carlo Bernardini is devoted to the dialectic relation between lines and monochrome, representing different moments of the figurative conception of space and light. The painstaking path of abstraction, far from being a sole intellectual strategy, is a gradual research of the line element in order to conquer its essence, as if to trace the invisible.
His visual research is currently developed by means of environmental installations in optic fibers.
He currently teaches at the Fine Arts Academy of “Brera” in Milan. He lives and works both in Rome and Milan.

Solo exhibitions

2012

Corporeità della Luce, Palazzo Bagatti Valsecchi, Milan, a cura di Grossetti Arte Contemporanea.

Campo Magnetico, Palazzo Clerici, Milan.

2011

La Rivincita dell’Angolo, MACRO Summer 2011, MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma, Rome.

Vacuum, Delloro Arte Contemporanea, Berlin.

La Luce Oltre la Materia, Basilica di S.Maria in Montesanto, Rome, a cura di Silvia Marsano, Marilena Borriello.

La Materia è il vuoto, Castello Cinquecentesco, “Re Place 2”, L’Aquila, a cura di Germana Galli.

2010

La Luce che Genera lo Spazio, Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano.

Cristallizzazione Sospesa, CRAA, Centro Ricerca Arte Attuale, Villa Giulia, Verbania, a cura di Francesca Referza.

2009

La Luce che Genera lo Spazio, Palazzo Litta, Ministero dei Beni Culturali, Milan.

Codice Spaziale, Galleria Grossetti Arte Contemporanea, Milan.

Codice Spaziale, Velan Centro Arte Contemporanea, Turin.

Permeable Space, 13th annual D.U.M.B.O. Art Under the Bridge, New York, a cura del Dumbo Arts Center.

La luce che genera lo spazio, Galleria Delloro, Rome.

2008

Galleria Bruna Soletti, Milano, a cura di Giorgio Verzotti.

Interrelazioni nello spazio, Castello di Rivara (TO), a cura di Franz Paludetto.

Spazio Permeabile, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone (MI), a cura di Luigi Cavadini.

Trasformazione dello spazio, Galleria Teknè, Potenza, a cura di Silvia Pegoraro.

2007

Event Horizon, Swing Space LMCC, New York, a cura della LMCC.

Interazioni-strutturaspazioluce, C.Bernardini-B.DePonti, Galleria Milly Pozzi, Como, a cura di Luciano Caramel.

2006

Light Sculptures, Galleria Milly Pozzi, Como, a cura di Luciano Caramel.

2005

Luminosistemi, Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano, a cura di Nadja Perilli.

Galleria Il Sole Arte Contemporanea, Roma, a cura di Enrico Crispolti, Alessio Verzenassi.

Catalizzatori di Luce, Velan Centro Arte Contemporanea, Torino.

2004

Espaço permeável 2004, Museo Passo Imperiale, Rio De Janeiro.

Stati di illuminazione, Galleria Milano, Milano, a cura di Marco Meneguzzo.

Stati di illuminazione, Galleria Bruna Soletti, Milano, a cura di Marco Meneguzzo.

Linea di Luce, Galleria Spazia, Bologna.

2003

Sistema di Luce, Galleria del Naviglio, Milano, a cura di Rachele Ferrario, Nadja Perilli.

Sistema di Luce, Galleria Spaziotemporaneo, Milano, a cura di Rachele Ferrario, Nadja Perilli.

Spazi Permeabili, Spazio Como, Como.

2002

Permeable Space, Sculpture Space, White Room, Utica, New York.

2001

Spazio Permeabile, Galleria Fioretto Arte Contemporanea, Padova, a cura di Achille Perilli.

Divisione dell’Unità Visiva, Museo D’Arte Contemporanea, “Su Logu De S’Iscultura”, Ex Mercato Civico, Tortolì (NU).

2000

L’Ambigua luce dell’arte, Galleria L’Isola, Trento, a cura di E. Giovagnoni.

1999 La luce come materia dei sensi invisibili, Galleria Spaziotemporaneo, Milano, a cura di Claudio Cerritelli.

Light, Galeria Arsenal, Bialystok, a cura di Magdalena Godlewska – Siwerska, Alexandra Petrova.

Divisione dell’Unità Visiva, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Università “La Sapienza”, Roma, a cura di Nadja Perilli.

1998

Divisione dell’Unità Visiva, Musis, Museo della Scienza e dell’Informazione Scientifica, Università “La Sapienza”, Roma, a cura di Enrica Torelli Landini, Nadja Perilli.

Accordi di Luce, Galleria Nazionale della Pilotta, Parma, a cura di Vittoria Biasi.

1997

Sdoppiamento di un romboide, Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea, L’Aquila, a cura di Enrica Torelli Landini.

Divisione dell’Unità Visiva, Palazzo Pallavicino, Galleria Alphacentauri, Parma, a cura di Vittoria Biasi.

1991

Galleria Miralli – Palazzo Chigi, Viterbo, a cura di Simonetta Lux.

Galleria Arte S.Lorenzo, Roma.

Environmental public installations

2012

Corporeità della Luce, “Door to Door”, Museo Diocesano, Salerno.

2011

Drawing of the Vacuum, Bocconi Art Gallery, Università Bocconi, Milan.

Field of organic light, “The Road to Contemporary Art”, MACRO Testaccio, Rome.

Aprite la Luce, Festival Comodamente, Palazzo dell’Anas, Vittorio Veneto (TV) a cura di Daniele Capra.

2010

Cristallizzazione Sospesa, Luci d’Artista Torino, XIII edizione, Palazzo Bertalazone di San Fermo, Turin.

Crystallization Suspended, Artlight Domaquarèe, Redefining Centre, CityQuartier DomAquarée, Berlin.

The Light that Generates Space, NIMk – Netherlands Media Art Institute, Sonic Acts, The poetics of space, Amsterdam, a cura di Lucas van der Velden, Annette Wolfsberger, Arie Altena, Nichy Assmann, Martijn van Boven, Gideon Kiers.

Space Interrelations, Theater a/h Spui, Spuiplein, Todaysart, The Hague – L’Aia.

Raumzeichnung mit Licht, Via Dr. Streiter, Bolzano.

2009

Codice Spaziale, Piazza S.Stefano, ArteFiera ArtFirst, Grossetti arte contemporanea, Bologna.

Codice Spaziale, opera permanente, Open Mind(s) – Villa del Grumello, Como, a cura di Giorgio Verzotti.

Codice Spaziale, opera permanente, Twister – MAM – Museo Arte Moderna e Contemporanea, Gazoldo degli Ippoliti (MN).

La Luce che Genera lo Spazio, via del Consolato – piazza dell’Oro, Roma, a cura di Delloro Arte Contemporanea, Rome.

2008

Permeable Space, Ciudad De Las Artes Y Las Ciencias, Valencia, a cura di Toni Calderon.

Light Waves, opera permanente, Aereoporto del Salento, Brindisi.

Catalizzatori di Luce, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone (Mi), a cura di Luigi Cavadini.

Spaesamenti, Via del Forno, Castelbasso (TE), a cura di Silvia Pegoraro.

2003

Linea di luce, Semestre di Presidenza Italiana nell’UE, Piazza del Campidoglio, Roma, a cura di Vittoria Biasi.

2002

Spazio Permeabile, opera permanente, Viale dei Platani, Castellanza (Varese).

2001

Spazio Permeabile, Fundaciòn Valparaìso, Mojàcar, Almerìa. Luci di Ancona, C.Bernardini, P.Mussini, Pepimorgia, Studio Azzurro, Piazza Cavour, Ancona, a cura di Cristiana Colli. 2000 Accordi di Luce, C. Bernardini, A. Biasi, M.Bowditch, via Fiume-Palazzo della Ragione, Padova, a cura di Vittoria Biasi.

1999

Spazio Permeabile, Torre del Museo Civico, Reggio Emilia, a cura di Cristiana Colli. Spazio Permeabile, Chiostri di S.Domenico, Reggio Emilia, a cura di Cristiana Colli.

Main group exhibitions

2013

White&White nel dialogo tra Corea e Italia, Museo Bilotti, Rome, a cura di Vittoria Biasi.

Art Interactions – Temporary Museum for New Design, Superstudio Più, Milan.

Sessant’anni di astrazione italiana dalla collezione Garau, Museo Piaggio, Pontedera (PI), a cura di Alberto Rigoni.

2012

FAD festival de arte digital, Funarte fundação de arte, Belo Horizonte, a cura di Henrique Roscoe, Tadeus Mucelli.

Meet in town, Carlo Bernardini, Donato Piccolo, Daniele Puppi, Alessandro Rosa, Auditorium Parco della Musica, Rome.

Claim, Lützowstraße 70, Berlin, a cura di Manuel Wischnewski, Marc Wellmann.

Oltre L’attimo, ArteFiera Off, via Belle Arti 15, Bologna, a cura di Grossetti arte contemporanea Milano.

Quadratic equation, Kepes Institute, Eger, a cura di Marton Orosz.

Dalì a domani // 1941>∞, Grossetti Arte Contemporanea, Milano.

2011

Kinetica Art Fair, Ambika P3, University of Westminister, Londra, a cura di Tony Langford.

Kinetica Art Fair Prewiew, The Arc Show, Business Design Centre, Londra, a cura di Tony Langford.

Principia. Stanze e sostanze delle arti prossime, Padiglione Molecolare, Piazza Duomo, Milano, a cura di Denis Santachiara. “11”, Galleria Spazia, Bologna.

On View, Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano.

Quarta Dimensione, Banca Akros, Milano, a cura di Mimmo Di Marzio, Nicoletta Castellaneta.

2010

La Scultura Italiana del XXI Secolo, Fondazione Pomodoro, Milano, a cura di Marco Meneguzzo.

The Light that Generates Space, NIMk – Netherlands Media Art Institute, Sonic Acts, The poetics of space, Amsterdam, a cura di Lucas van der Velden, Annette Wolfsberger, Arie Altena, Nichy Assmann, Martijn van Boven, Gideon Kiers.

XXL – Extraextralarge, Superstudio Più, Milano, a cura di Alberto Zanchetta.

“10”, Galleria Spazia, Bologna. Primavere del Bianco, MOA, Museum of Art, National University, Seoul, a cura di Vittoria Biasi.

Opening Contemporary, Palazzo Bertalazone di San Fermo, Torino, a cura di Franz Paludetto.

 2009

The Group Show, GAM – Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate (VA), a cura della Rete regionale dei Musei della Lombardia.

Corpo, Automi, Robot. Tra arte, scienza e tecnologia, Museo d’Arte Villa Ciani, Lugano, a cura di Bruno Corà e Pietro Bellasi.

Primavere del Bianco, Art & Culture Centre, Bangkok, a cura di Vittoria Biasi.

Cromofobie, Ex Aurum, Pescara, a cura di Silvia Pegoraro.

Incontri di percorso, Galleria Miralli – Palazzo Chigi, Viterbo, a cura di Agnese Miralli.

Selection 2009, the best of Bruno Grossetti choice, Grossetti Arte Contemporanea, Milano.

Dialoghi D’-Accanto, Magazzini di Palazzo Gatti, Viterbo, a cura di Federico Sardella.

2008

Digital Media, LA NAU – Universidad de Valencia, Valencia, a cura di Toni Calderon.

Springs in White, Lalit Kala Akademi, Rabindra Bhawan, New Delhi, a cura di Vittoria Biasi.

Springs in White, Rabindranath Tagore Centre, Calcutta, a cura di Vittoria Biasi.

Drawing all over – the power of the line, Kunstverein KISS Kunst im Schloss Untergröningen Temporares Museum, Abtsgmünd-Untergröningen (Stuttgart), a cura di Otto Rothfuss, Margarete Rebman.

Tina B, Alternative Space, Praga, a cura di Monika Burian e Rosanna Musumeci.

Mainsites – Mainseits 2008, Kunst in Schloss Homburg, Triefenstein Homburg (Frankfurt), a cura di Gertrude Elvira Lantenhammer.

Sculpture and Object XIII, GMB-Mirbach Palace, Bratislava (Slovakia), a cura di Lia De Venere.

Architetture Sensibili, Castello di Rivara, Rivara (TO), a cura di Linda Giusti.

VI Biennale Internazionale di Scultura della Regione Piemonte Premio Umberto Mastroianni, Accademia Albertina, Torino, a cura di Luciano Caramel, Enrico Crispolti, Marisa Vescovo.

XXV Biennale di Scultura di Gubbio, Palazzo Ducale, Gubbio, a cura di Giorgio Bonomi.

Riserva Creativa, Manifesta 7 parallel event, Hangar Dorigoni, Trento, a cura di Rita Matano.

Territori di confine: Texture e Lumiere, Primo Piano Living Gallery – Palazzo Rubichi, Lecce, a cura di Dores Saquegna.

Chiarimenti Luce arte industria, Villa Mazzotti, Chiari (Brescia), a cura di Ilaria Bignotti e Luca Panaro.

2007

Art Paris, Grand Palais, Parigi, Galeria Artiscope Bruxelles.

Come along to the future, Vychodoslovenská Galéria, Kosice (Slovakia), a cura di Csáji Attila.

International Light Workshop, Gallery A22, Budapest, a cura della Kepes Society. Allarmi3, Casema de Cristoforis, Como, a cura di C.Antolini,

I.Quaroni, A.Trabucco, A.Zanchetta. The Dark Art Room, Galleria Altri Lavori in Corso, Roma, a cura di Francesca Franco.

L’Accademia di Brera ai Musei Civici di Pavia, Castello Visconteo, Pavia, a cura di Andrea Del Guercio.

Maravee 2007-Energy, Magazzini del Sale-Villa Ottelio-Savorgnan, Ariis di Rivignano (UD), a cura di Sabrina Zannier.

Light Tales, Castello Svevo, Trani (BA), a cura di Lia De Venere. Rosengarten, Antonella Cattani Contemporary Art, Bolzano.

La nuova figurazione italiana – To be continued.., Fabbrica Borroni, Bollate-Milano, a cura di C.Canali.

2006

Light On, Galleria Artiscope, Bruxelles.

Filophilo, Hotel de ville de Montrouge, Parigi, a cura di Luciano Caramel.

Targetti Art Light Collection – White Sculpture, MUAR, Museo Nazionale di Architettura Schusev, Mosca, a cura di Amnon Barzel.

In & Out, Nuova Scultura Italiana, Galleria Spazia, Villa Paleotti Isolani, Bologna.

2005

FiloLuce, Museo della Permanente, Milano, a cura di Rachele Ferrario e Lorella Giudici.

Materika, Castello di Gorizia-Castello di Kromberk, Gorizia – Nova Gorica, a cura di Claudio Cerritelli, Peter Weiermair, Aleksander Bassin, Radovan Vukovic.

Fontana e la sua eredità, Palazzo Tirocchi, Castel Basso (TE), a cura di Silvia Pegoraro.

In & out, Opera e ambiente nella dimensione Glocal, Museo Michetti, LVI Premio Michetti, Francavilla al mare, a cura di Luciano Caramel.

Sculpture in the Public Arena 2005/06, Sculpture Now, Main Street, Great Barrington, (Massachusetts).

La quarta direzione dello spazio, C.Bernardini-M.Sobral, Galleria Navona 42, Roma, a cura di Vittoria Biasi.

Filophilo, 2005Miniartetextilcomo, Chiesa di S.Francesco, Como, a cura di Luciano Caramel.

Sculture nel parco, Nuova scultura italiana, Villa Paleotti Isolani, Minerbio (BO), a cura di Spazia Bologna.

Premio Giovani – Scultura 2005, Accademia di S.Luca, Roma.

2004

Enter Invito al Futuro, Premio Casoli, Barbara Behan Gallery, Londra, a cura di Valerio Dehò.

Lumen, C.Bernardini, A.Biasi, T.Boniolo, Galleria Fioretto, Padova, a cura di Sabrina Zannier.

Metamorfosi – Le ambiguità della visione, XXXVII Premio Vasto, Musei Civici di Palazzo d’Avalos, Vasto, a cura di Alessandro Riva.

Lucidamente, Fortezza del Mare Isola Palmaria, Porto Venere, La Spezia, a cura di G. Bonomi.

Dai tetti in giù la vita, Galleria En Plain Air, Pinerolo (TO), a cura di Tiziana Conti.

Anteprima, MIART, Milano, Galleria Spaziotemporaneo (Mi).

All’ombra di Bramante, Parco dell’Hotel Bramante, Todi (PG), a cura di Giorgio Bonomi.

2003

Anteprima, XIV Quadriennale Nazionale d’Arte, Palazzo Reale, Napoli.

Targetti Art Light Collection – White Sculpture, Chelsea Art Museum, New York, a cura di Amnon Barzel.

Arte italiana per il XXI secolo alla Farnesina, Ministero degli Affari Esteri, Roma, a cura di Lorenzo Canova.

Enter Invito al Futuro, Premio Casoli, Galleria Spazia, Bologna, a cura di Valerio Dehò.

Le forme della luce, Galleria Fioretto Arte Contemporanea, Padova.

2002

Targetti Art Light Collection – White Sculpture, Centre for Contemporary Art Ujazdowski Castle, Varsavia, a cura di Amnon Barzel.

Thai-Italian Space 2002 – Light Accords, National Gallery of Contemporary Art, Bangkok, a cura di Vittoria Biasi.

Le città in/visibili, XX Triennale di Milano, Palazzo della Triennale, Milano, a cura di Gianni Canova.

Premio Passaggi a Nord-Ovest 2001, Bernardini, Mazzoleni, Seren, Galleria Silvy Bassanese, Biella, a cura di Alberto Fiz.

III Biennale Internazionale di Scultura della Regione Piemonte Premio Umberto Mastroianni, Galleria S.Filippo, Torino, a cura di P.G. Castagnoli, C. Cerritelli, M. Corgnati, successivamente presso: Sotterranei della Pinacoteca, Volterra.

Guardando L’Europa, 7 italiani-7 polacchi, Palazzo Calabresi, Viterbo, a cura di N. Perilli, J.Janiak, successivamente presso: Inner Spaces Multimedia, Poznan’.

Premio di Scultura “M.Domini”, (1° Premio), Villa Pomini, Castellanza (VA), a cura di R.Ferrario.

A prova di luce – Light-Proof, 5 italiani-5 inglesi, (Installazione in acqua alta), Terrazza Mare, Jesolo (VE).

Premio Giovani – Scultura 2002, Accademia di S.Luca, Roma.

2001

In-Pressione, Bovisa – Officine del gas AEM, Milano, a cura di Mimmo Di Marzio.

Accordi di Luce – Oriente d’Occidente, Museo Nazionale di Arte Orientale, Roma, a cura di Vittoria Biasi.

Glimmers, Inner Spaces Multimedia, Poznan’, a cura della Galeria ON (Poznan’).

Tecnologica, Fondazione Torre Colombera, Gorla Maggiore, a cura di Claudio Cerritelli, Massimo Bignardi.

Anteprima, MIART, Milano, Galleria Spaziotemporaneo (Mi).

Labirinto dell’immaginario, XXXIV Premio Vasto, Istituto Filippo Palizzi, Vasto, a cura di Claudio Cerritelli.

Horcynus Orca, Premio internazionale di scultura, Teatro Vittorio Emanuele, Messina, invito a cura di Martina Corgnati.

2000

Thai-Italian Art Space 2000 – The White Offerings, Art Gallery Silpakorn University, Bangkok, a cura di Vittoria Biasi.

Meraviglie della ragione e stupore dell’arte, Società Umanitaria – Open Space, Milano, a cura di Rachele Ferrario.

Lo scandalo dello spirito, Annuale d’Arte 2000, Castello cinquecentesco, L’Aquila.

1999

Rhythm… lights…. and arts…, Fortezza Da Basso, Firenze, a cura di Vittoria Biasi.

Translacje, Collection De La Fin Du Siecle, Piotrkòw Trybunalski (Poland), a cura della BWA Gallery.

Premio Marche, Biennale D’Arte Contemporanea, Mole Vanvitelliana, Ancona, a cura di L. Caramel, E.Crispolti, S. Cuppini, D. Guzzi, C. Spadoni.

2000 Anni Luce, Galleria Parmiggiani, Reggio Emilia, a cura di Cristiana Colli.

1998

Nuove Contaminazioni – Scultura, Galleria d’Arte Moderna, Udine, a cura di Enrico Crispolti.

Translacje, Collection De La Fin Du Siecle, Piotrkòw Trybunalski (Poland), a cura della BWA Gallery.

Installazioni, P.Barillà, C.Bernardini, L.Galizia, P.Radi, Tuscania (VT), a cura di Nadja Perilli.

Accordi di Luce, Galleria Mazzocchi, Parma, a cura di Vittoria Biasi.

1997

Arte a Roma, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, ex Mattatoio di Testaccio, Roma.

1996

Italia 1950-1990 Ultime Generazioni, XII Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma.

1995 Almagno, Bernardini, Casagrande, Dompè, Galleria L’Isola, Roma.

Incantesimi, Museo Laboratorio delle Arti Contemporanee dell’Università degli Studi “Tuscia”, Bomarzo (VT), a cura di Simonetta Lux e Miriam Mirolla.

1994

Stati del Bianco, Chiesa di S. Francesco, Bolsena, a cura di Vittoria Biasi, in contemporanea a: Studio Bocchi, Roma. Badia Vecchia, Taormina. Mir, Sala 1, Roma.

1993

Dia + Logos, Accademia di Romania, Roma, a cura di Giorgio Segato, successivamente presso: Palazzo Correr, Istituto umanistico di cultura rumeno, Venezia; Museo delle Collezioni, Bucarest.

Il futuro della memoria, Progetto Internazionale Civitella D’Agliano ’93 (VT) a cura di Paul Groot.

XXXIII Premio Suzzara, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Suzzara (MN), a cura di Enrico Crispolti, Antonello Negri.

Dialogo tra bidimensionalità e tridimensionalità, Galleria Mondo Arte, Roma.

1992

Giovani Artisti IV, Palazzo delle Esposizioni, Roma, sezione a cura di Domenico Guzzi.

C.Bernardini – A.Talotta, Centro L. Di Sarro, Roma, a cura di Ludovico Pratesi.

XXXII Premio Suzzara, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Suzzara (MN).

1991

A Capo, XXXI Mostra Nazionale di Pittura, Capo D’Orlando (ME), a cura di Vittorio Fagone.

1990

Natura, Progetto Internazionale, Civitella D’Agliano ’90 (VT), a cura di Massimo Carboni.

Oltre il Muro, (Premio Speciale) Palazzo di Brera, Milano, a cura di Giovanni Carandente.

Visual works in theatre:

Du Vu Du Non-Vu, spettacolo di danza contemporanea e arte visiva, compagnia Altroteatro di Roma, coreografie di Lucia Latour,opere visive di P.Barillà, C.Bernardini, L.Galizia, P.Radi:

2001

Cagliari, Teatro Auditorium; Oporto, Balleteatro Auditorio; Salerno, Teatro Verdi.

1999

Roma, Teatro Vascello; Rimini, Teatro Novelli.

1998

Tuscania(Vt), Teatro Supercinema.

The following have written on Carlo Bernardini’s works:

Manuela Annibali, Enrico Anselmi, Cecilia Antolini, Vito Apuleo, Vittoria Biasi, Massimo Bignardi, Ilaria Bignotti, Giorgio Bonomi, Chiara Canali, Lorenzo Canova, Luciano Caramel, Luigi Cavadini, Claudio Cerritelli, Renato Civello, Tiziana Conti, Martina Corgnati, Enrico Crispolti, Bruno Corà, Claudio Cucco, Stefania Dalla Torre, Carlotta Degl’Innocenti, Valerio Dehò, Elena De Luca, Rachele Ferrario, Alberto Fiz, Matteo Galbiati, Angiola Maria Gili, Elisabetta Giovagnoni, Sebastiano Grasso, Gino Guida, Domenico Guzzi, Gianleonardo Latini, Leda Lunghi, Simonetta Lux, Cristina Marinelli, Antonella Marino, Italo Marucci, Marco Meneguzzo, Miriam Mirolla, Susanna Misiano, Silvia Pegoraro, Roberta Perfetti, Achille Perilli, Nadja Perilli, Alexandra Petrova, Veronica Pirola, Ludovico Pratesi, Alessandro Riva, Otto Rothfuss, Enzo Santese, Giuseppe Selvaggi, Gabriele Simongini, Carla Testore, Enrica Torelli Landini, Alessandro Trabucco, Maria Luisa Trevisan, Renzo Vespignani, Alessio Verzenassi, Giorgio Verzotti, Eugenio Viola, Sabrina Zannier.


© Copyright 2012 Carlo Bernardini - All Rights Reserved powered MaMA